Lucrezio de Seta Trio


Lucrezio de Seta Trio

Brubeck  was  right! ©2017 – Headache Production Records
Lucrezio de Seta – Drums
Ettore Carucci – Piano
Francesco Puglisi – Bass

‘Brubeck was right!’ è una chiara citazione al celebre pianista e leader che porto al successo, fra gli altri, ‘Take Five‘ e ‘Blue Rondo à la Turk’ e che, a cavallo fra gli anni ’50 e ’60, utilizzò in modo sistematico le ritmiche dispari nell’idioma jazzistico. Questo ci dice il titolo Brubeck was right!, con il punto esclamativo, congruo con il contenuto del bel disco che state per ascoltare.. Ma vi dirò: ora che lo sapete, non ci pensate più di tanto. Aprite l’involucro, fate partire la musica e non vi perdete la gioia dell’inconsape-volezza. Non cercate affannosamente una rispondenza tra le intenzioni e le note che ascolterete volare nell’aria, lasciatevi trascinare dalle infinite soluzioni ritmiche, timbriche, melodiche di questo trio che sa bene come si cambia registro tra pezzi adrenalinici e ballad intense, che si rincorrono in una scaletta a dir poco accattivante dinamica, sorprendente. Il Jazz è creatività, energia, feeling. E’ novità continua, anche quando si suonano pezzi stranoti. Il progetto di Lucrezio de Seta, con Ettore Carucci e Francesco Puglisi, quello non dichiarato ma alla base di tutto, è suonare, suonare il Jazz, ed esprimersi attraverso Il Jazz. Passando per brani originali intensi ed eleganti come Confusion e Ghost, firmati da Carucci, o godendosi On Green Dolphin Street che rinasce in una versione ritmica alternata sorprendente. O A Night in Tunisia, resa magistralmente con un tempo in 7/4 e che la batteria di de Seta ridisegna completamente pur lasciandoci la soddisfazione di seguirne il tema geniale. Dopo aver ascoltato, apparirà molto chiaro il significato del titolo, e di quel punto esclamativo: e avrete sperimentato un elettrizzante percorso a ritroso, dalla musica al progetto che è ad essa sotteso.

Daniela Floris

They say about Lucrezio:

  • “He proves to be a remarkable drummer and composer with great istincts and no ego. There’s no lack of interesting material and the band’s great Energy is contagious…”
    Antonio Sanchez (Solo Artist, Pat Metheny Group)
  • “Lucrezio de Seta displays a great knowledge of the instrument… It’s nice to hear a traditional approach with some modern takes on how the drums should be played and all the while swinging along to the happy beat….”
    Greg Hutchinson (Solo Artist, Joshua Redman, John Scofield)
  • “Lucrezio de Seta’s new release is a powerful musical statement, an emotional charged and expressive take on improvised A diverse set of pieces, widely ranging in form – it is a personal take on the multiculturalism that improvised music has become. Interesting at multiple levels, listeners will de light.”
    William Lenihan (Professor of the Practice in Music, Director of Jazz Performance Washington University, St. Louis)

Lucrezio de Seta – Batterista, Compositore, Produttore

Classe 1970, dal 1986 a oggi ha collaborato in studio e/o dal vivo con e per numerosi Artisti dal Pop al Jazz, tra cui spiccano i nomi di: PFM Premiata Forneria Marconi, Tom Harrell, Omar Sosa, Brandon Fields, Mitchell Forman, Bob Berg, Donovan, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Michael Rosen, Roy Paci, Michael Landau, Paula Morelenbaum, Katherine Jenkins, Linley Marthe, Tony Scott, Fontella Bass, Deitra Farr, Tinkara, Tina Arena, Tollak, Phillip Ingram, Anggun, Linda Kiràly, Alex Britti, Chrissy Hynde, Tony Formichella, Ornella Vanoni, Selma Hernandes, Celso Fonseca, Eddy Palermo, Paolo Damiani, Nicole Johaenntegen, Rodolfo Maltese, Massimo Moriconi.

Ha all’attivo partecipazioni in occasione di molti festival internazionali, fra cui: Abu Dhabi Jazz Festival, Vienna Jazz Festival, Olympia Paris, European Bass Day (Germany, Great Britain, Italy), Villa Celimontana Jazz, Neapolis Live Festival, Jazz Image, Jeux de la Francophonie Paris, Monza Rock Festival, Liri Blues Festival, Amsterbass ’07, European Bass Day, Drummers United, Selinunte Jazz Festival, Roma Jazz Festival. 

Come leader pubblica nel 2015 il suo primo CD solista, realizzato in quartetto con Gianni Denitto (s), Ettore Carucci (p), Leonardo De Rose (cb) e lo special guest Michele Rabbia (perc), intitolato Movin’On (Headache Production) e supportato in Tour dalla collaborazione con Daniele Tittarelli (s), Paolo Recchia (s), Andrea Rea (p) e Francesco Lento (tr).

Segue nel 2017 il secondo lavoro in Trio intitolato Brubeck was right!, registrato con Ettore Carucci al pianoforte e Francesco Puglisi al contrabbasso sempre per Headache Production.

Ettore Carucci – Pianista, Compositore

Pianista jazz e compositore. Diplomatosi in pianoforte classico, grazie alla sua versatilità è riuscito a conquistare prestigiosi palchi che, in un susseguirsi di esperienze sempre più gratificanti, lo hanno portato a collaborare e a suonare con i migliori jazzisti di fama internazionale tra i quali Benny Golson, Gerry Bergonzi, Eric Marienthal, Tom Kennedy, Philip Catherine, Sonny Fortune, Tony Scott, Kim Plainfield, Lincoln Goines, Anne Ducros, Paolo Fresu, Gegé Munari, Giorgio Rosciglione, Maurizio Giammarco, Marco Tamburini, Dario Deidda, Roberto Gatto, Fabrizio Bosso, Alfredo Paixào.

Attualmente, impegnato in vari progetti artistici propri e non, suona in Italia e all’estero. Docente presso il “Saint Louis College Of Music” di Roma ha registrato 8 dischi come bandleader e 51 come sideman.

Francesco Puglisi – Bassista elettrico, Contrabbasista

Inizia da autodidatta a suonare il basso elettrico intorno a 11 anni intorno al 1970 e a 15 il contrabbasso. Dal 1975 inizia a suonare jazz con gruppi italiani e anche ospiti stranieri partecipando a numerosi tour nazionali e internazionali e partecipazioni a numerosi festival.
Collaborazioni jazz: Maurizio Giammarco, Enrico Pieranunzi, Massimo Urbani, Enrico Rava, Roberto Gatto, Rita Marcotulli, Stefano Di  Battista, Rosario Giuliani, Stefano Sabatini, Dado Moroni, Gianni Basso, Dino Piana, Oscar Valdambrini, Fabio Morgera, Franco D’Andrea, Javier Girotto, Danilo Rea, Tullio De Piscopo, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso, Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Nunzio Rotondo, Gegè Telesforo, Gianluca Petrella, Marco Tamburini, Chet Baker, Kenny Clark, Gary Bartz, Sonny Fortune, Bob Mintzer, Ronnie Cuber, Kay Winding, Lee Konitz, George Garzone, Benny Golson, Bob Sheppard, Joe Faddis, Mose Alison, Steve Grossman, Rick Margitza, Dave Binney, Alex Sipiagin, Bob Bonisolo, Bob Franceschini, Randy Brecker, Donny Mc Caslin, Anita O’Day, Carl Anderson, Vanessa Rubin, Astrud Gilberto, Chaka Khan, Sarah Jane Morris, Joe Diorio,Toninho Horta, Bruce Forman, Sangoma Everett, Bobby Durham, Miles Griffit, Jeremy Pelt, Tollak, Tuck & Patty, Mike Melillo, Michael Brecker, Dick Halligan, Andy Gravish, Don Menza, Tommy Campbell, Cassandra Wilson, Jack Walrath, Kirk Lightsey, Alain Jeanmarie, Elisabeth Kontomanou, Frank Gambale, Michel Graillier, Roben Ford, Gary Smulyan, Bill Carrothers, Ivan Lins, Jeff Ballard, Jonathan Kreisberg, Peter Bernstein, J.magnarelli, Scott Hamilton, D Carter.